Scarica il Progetto Accoglienza


Destinatari: alunni classi prime e seconde.

Obiettivi:

a)  ottimizzare il rendimento per la

-  piena realizzazione del potenziale intellettivo e cognitivo del soggetto

-  integrazione nel contesto socio-educativo

- consapevolezza delle motivazioni allo studio e degli impegni connessi in termini di tempo, energie, strategie organizzative.

b)  migliorare l’efficacia dell’offerta formativa con

-  innovazione didattica per il recupero e il sostegno

- controllo dei processi / prodotti di apprendimento

c)   Prevenire l’insuccesso e la dispersione mediante

-  miglioramento dell’autovalutazione dell’alunno

- consapevolezza delle opportunità per migliorare l’investimento scolastico da parte di studenti e genitori.

Caratteristiche del progetto
Il progetto si rivolge agli studenti del biennio ed ha lo scopo di favorire il loro inserimento nella struttura dell’Istituto perché si realizzi il pieno sviluppo del loro potenziale intellettivo e cognitivo. Consiste nell’offrire un percorso iniziale d’inserimento che ha l’obiettivo di chiarire quali sono le competenze e i comportamenti richiesti da questo Istituto Superiore e di individuare e sostenere il percorso di quegli studenti che dovessero presentare delle difficoltà di inserimento. Strumenti utili di questo percorso sono la diagnosi delle competenze, il modulo sul metodo di studio, l’attenzione al percorso di ogni singolo studente nei consigli di classe, il sostegno del CPA e le procedure di recupero. L’accoglienza delle classi prime in particolare viene regolata dalla procedura PR0704, che indica gli obiettivi e i tempi dell’accoglienza. Nelle classi seconde si lavora sul reinserimento degli studenti, sul controllo del lavoro estivo, sul sostenere il percorso educativo di quei ragazzi che presentano difficoltà con corsi di recupero delle competenze. Il progetto si rivolge anche ai genitori, che sono chiamati, con incontri di informazione, consulenza e responsabilizzazione, a condividere il percorso formativo dei figli e a collaborare alla sua riuscita.

Fasi e tempi di realizzazione del progetto:

PRIMA FASE: “INSERIMENTO/REINSERIMENTO”

Destinatari: classi prime

Tempo: da inizio anno scolastico al 14 Novembre

OBIETTIVI SPECIFICI

ATTIVITA’- METODI - STRUMENTI

SOGGETTI

Socializzazione

Conoscenza ambiente, curricolo, regole.

Verifica aspettative.

Definizione ruoli.

Conoscenza degli standard disciplinari, delle modalità di verifica e dei criteri di valutazione.

Diagnosi delle competenze.

Approccio al metodo di studio.

Presentazioni, interviste, cartelloni di gruppo…

Visite guidate nell’ambiente scolastico.

Informazioni sugli aspetti essenziali del POF, del Regolamento d’Istituto (con particolare riferimento all’operatività del consiglio di classe) e del Piano della Sicurezza.

Indagini sull’esperienza di studio pregressa.

Indicazioni sui programmi, testi, modelli di esercizi, standard disciplinari,  misure e criteri di valutazione.

Attuazione moduli sul metodo di studio.

RA
CCDC
Docenti del consiglio di classe.

PRIMA FASE: INSERIMENTO/REINSERIMENTO

Destinatari: classi seconde

Tempo: da inizio anno scolastico ai consigli di Ottobre

OBIETTIVI SPECIFICI

ATTIVITA’- METODI - STRUMENTI

SOGGETTI

Ripresa dell’esperienza precedente
Conoscenza dei nuovi impegni
Verifica dei compiti estivi
Attuazione di interventi di recupero per gli studenti promossi con debito

Riformulazione dei nodi concettuali disciplinari.

Presentazione della programmazione disciplinare.

Correzione dei lavori estivi.

Accertamento della restituzione del debito formativio

RA
CCDC
Docenti del consiglio di
classe

SECONDA FASE: Recupero / Rinforzo e Ri-orientamento

Destinatari: classi prime e seconde

Tempo: Novembre e Aprile con la consegna del pagellino; valutazione primo quadrimestre.

OBIETTIVI SPECIFICI

ATTIVITA’- METODI - STRUMENTI

SOGGETTI

Verifica degli apprendimenti disciplinari.
Attivazione di interventi di recupero e/o approfondimento.
Verifica della motivazione
Ripensamento della scelta come decisione consapevole
Riorientamento

Verifica competenze e abilità disciplinari.
Individuazione di interventi compensativi.
Colloqui di informazione con i genitori.
Colloqui di consulenza.
Incontri con insegnanti di altri Istituti.

RA
CCDC
Docenti classe

TERZA FASE: “RACCORDO BIENNIO/TRIENNIO

Destinatari: classi seconde                                                    

Tempo: secondo la cadenza degli incontri di Dipartimento.

OBIETTIVI SPECIFICI

ATTIVITA’- METODI - STRUMENTI

SOGGETTI

Favorire l’inserimento nel triennio.

Incontri fra docenti del biennio e del triennio per
accordi sui requisiti di passaggio e formulazione
del lavoro estivo.

RA
CCDC
Docenti del consiglio di classe